Richiedi un preventivo

Escursione sulla Costa dei Salti

Monte Carpegna

Itinerario partendo dal versante marchigiano, dall'antico borgo di Pietrarubbia, un vero e proprio museo a cielo aperto, caratterizzato dai resti della più antica fortificazione dei Montefeltro per poi risalire da una fitta foresta di abeti fino alla Costa dei Salti, versante Sud-Est del Monte Carpegna dove potremmo godere di uno sguardo magnifico sulla vallata di Urbino.

Il massiccio del monte Carpegna comprende anche le vette di San Leo, San Marino, Villagrande, monte Canale, Sasso Simone e Simoncello e altri rilievi minori del Montefeltro.
Alle pendici meridionali si stende l'abitato di Carpegna (748 metri s.l.m.), mentre a est, incastrata in uno dei suoi contrafforti, si trova l'abitato di Villagrande (915 metri s.l.m, sede del comune di Montecopiolo). A nord si staglia il piccolo comune di Maiolo (550 metri s.l.m.) e a nord-ovest sono adagiati i comuni di Pennabilli e Sestino. Il monte Carpegna è compreso nel territorio del Parco naturale regionale del Sasso Simone e Simoncello. Sulla vetta del monte si estende l'Eremo del Monte Carpegna, nel comune di Montecopiolo, luogo di culto, data la presenza di uno storico santuario e meta di sport invernali grazie agli impianti sciistici, e villeggiatura estiva.

La natura geologica prevalentemente calcarea è evidenziata dal biancore delle rocce affioranti lungo i fianchi della montagna. I composti calcareo-marnosi disegnano delle trame visibili a notevoli distanze, sia nella parte sommitale del versante settentrionale e, soprattutto, in quella meridionale. È possibile scorgere la bianchissima trama calcarea della scoscesa Ripa dei Salti fin dalle coste adriatiche, soprattutto nelle giornate di cielo terso.

Durata: escursione giornaliera
Ore di cammino: 06:00h circa (soste escluse)
Lunghezza: 16 km
Dislivello: salita 750mt. circa
Difficoltà: E** Media

Ritrovo e partenza dall’Hotel Chris ed arrivo alla località Pietrarubbia (PU)
Tempo di percorrenza 1,20h - 58km

Equipaggiamento Obbligatorio:
Calzature da escursionismo con suola scolpita, pantaloni comodi, vestiario a strati, giacca a vento tipo k-way, acqua almeno 1L, felpa, copricapo di lana/pile, zaino comodo.

------PRANZO AL SACCO-----
(a cura dell’Hotel)

Equipaggiamento Consigliato:
cambio indumenti completo (da lasciare in macchina), maglietta di ricambio da portare nello zaino, macchina fotografica, generi di conforto, bastoncini da trekking, ghette.

Guida GAE: Alberto Bruschi, Guida Ambientale Escursionistica (GAE), Tesserino n° 270 assicurata ed autorizzata all’esercizio della professione, in applicazione della Legge Regionale Emilia Romagna - n.4 del 1/2/2000 e successive modifiche. Associata all’AIGAE Coordinamento Emilia-Romagna.
Guida GAE: Matteo Osanna, Guida Ambientale Escursionistica (GAE), Tesserino n° 212 assicurata ed autorizzata all’esercizio della professione, in applicazione della Legge Regionale Emilia Romagna - n.4 del 1/2/2000 e successive modifiche. Associata all’AIGAE Coordinamento Emilia-Romagna.

**Difficoltà: Media. Escursione alla portata di chi è abituato al cammino o comunque abituato ad una più o meno regolare attività fisica, priva di difficoltà tecniche rilevanti. Tuttavia i circa 900 metri di dislivello non sono da sottovalutare.

Altre info:
*Le guide si riservano di modificare il percorso qualora le condizioni meteo dei giorni precedenti o del giorno stesso possano influire sulla buona riuscita del giro e sulla
sicurezza degli accompagnati.
*Si chiede di avvertire il prima possibile in caso di rinuncia all'escursione. I partecipanti sono tenuti a seguire le direttive della Guida e dichiarano di aver preso visione e di accettare il regolamento che potete trovare sul nostro sito

(# ) Legenda difficoltà percorsi
Tutti i percorsi sono di tipo Escursionistico e presentano difficoltà tecniche oggettive affrontabili da un escursionista medio.
Il grado di difficoltà delle escursioni è quindi relativo allo sforzo richiesto, ed aumenta con l'aumentare delle distanze chilometriche e dei dislivelli da compiere.
E* : Facile (alla portata di ogni persona in normale stato di salute, con la voglia di scoprire )
E** : Medio (per chi è abituato ad un attività fisica)
E*** : Medio/Impegnativo (è necessaria una frequentazione della montagna e la pratica di attività fisica, ma col giusto approccio i percorsi sono alla portata degli escursionisti medi che compiono abitualmente escursioni o trekking).


PROPOSTA TREKKING IN VALMARECCHIA

Per gli appassionati delle escursioni, per gli amanti della natura e per gli avventurieri, ho una buona notizia!
Dal 18 di Aprile 2019, ogni domenica ci sarà una possibile Escursione da fare.

*Ci sarà anche la possibilità di uscite infrasettimanali.

CONDIZIONI
Il minimo di persone per garantire l'escursione è di 5 partecipanti.
La quota di uscita è di 15€ a testa.
Il pranzo al sacco verrà fornito gratuitamente dall'Hotel Chris.


+39 0541 330354
HAI BISOGNO DI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Ti basterà un click sul numero per parlare direttamente con Cristiana!